Bomboloni al caffè

24 Febbraio 2019
Tempo di preparazione: 30 minuti (più la lievitazione) Tempo di cottura: 3-4 minuti Porzioni: per circa 12 bomboloni Livello di difficoltà: 2 INGREDIENTI Per i bomboloni 230 g di farina tipo 0 100 g di farina Manitoba 120 ml di latte 1 uovo 40 g di burro a temperatura ambiente 40 g di zucchero La buccia grattugiata di un’arancia (biologica) 6 g di lievito di birra fresco Per la crema al caffè 5 tuorli 100 g di zucchero 400 ml di latte 50 g di farina 4 tazzine di caffè preparato con cialda Arzilla PROCEDIMENTO Setaccia insieme le due farine e fai una fontana in una ciotola e aggiungi la buccia d’arancia grattugiata. Sciogli il lievito nel latte insieme allo zucchero poi versa il liquido al centro della fontana di farina e, insieme, apri un uovo. Impasta a mano o con il gancio della planetaria. Quando la farina avrà assorbito i liquidi aggiungi anche il burro morbido e continua a impastare fino a ottenere un impasto liscio ed elastico. Copri con un panno umido (o sigilla il contenitore) e lascia lievitare fino a raddoppio di volume. In base alla temperatura e alla forza del lievito ci vorranno circa 4 ore. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume riprendilo e dividilo in piccoli pezzi da circa 50 g. Da ogni pezzo ricava una pallina e adagiale su una teglia coperta di carta forno ben distanziate tra loro. Lascia raddoppiare nuovamente di volume. Ci vorranno circa 2 ore. Inforna a 180°C in forno statico preriscaldato per circa 12 minuti, fino a leggera doratura della superficie del panino. Mentre gli impasti lievitano prepara la crema. In una bastardella monta i tuorli con lo zucchero e la farina setacciata fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Unisci il latte e il caffè, metti al fuoco e cuoci, mescolando, fino a che la crema non si sarà addensata. Copri con pellicola per alimenti a contatto e lascia raffreddare completamente.

Cerva, sulle montagne della Presila catanzarese c’è profumo di caffè.

14 Febbraio 2019
Un’aria tra le più pulite d’Europa che profuma di caffè. Siamo a Cerva, sulle montagne della Presila catanzarese, e l’aroma che ogni mattina, puntuale come un orologio svizzero, dà il buongiorno a chi vive a 800 metri d’altitudine è quello della Montano caffè.   L’articolo completo che racconta da dove siamo partiti e dove puntiamo ad arrivare a questo link

Baci al cocco

9 Febbraio 2019
Tempo di preparazione: 15 Tempo di cottura: 0 Porzioni: per 10 dolcetti Livello di difficoltà: 1 INGREDIENTI 1 tazza di caffè preparato con capsula Desideria 20 amaretti secchi 100 g di ricotta di latte vaccino 2 cucchiai di zucchero a velo Cocco rapè q.b. PROCEDIMENTO Prepara il caffè e fallo raffreddare. Aggiungi una tazzina di latte e mescola. Lavora la ricotta con lo zucchero con un cucchiaio o una frusta, fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Bagna, uno alla volta e rapidamente, gli amaretti nel latte e caffè. Su un amaretto metti un cucchiaino di crema di ricotta e appaialo con il successivo. Rotola i bacetti, così ottenuti, nel cocco rapè e conservali in frigorifero fino al momento di servirli.

Rotolo al caffè

28 Dicembre 2018
Tempo di preparazione: 30 minuti Tempo di cottura: 3-4 minuti Porzioni: 4 Livello di difficoltà: 2 INGREDIENTI Per la crema al caffè 5 tuorli 100 g di zucchero 400 ml di latte 50 g di farina 4 tazzine di caffè preparato con cialda Eccelsa Per la pasta biscuit al cacao 4 uova 50 g di zucchero semolato 50 g di zucchero di canna integrale 100 g di farina 25 g di cacao amaro in polvere PROCEDIMENTO In una bastardella monta i tuorli con lo zucchero e la farina setacciata fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Unisci il latte e il caffè, metti al fuoco e cuoci, mescolando, fino a che la crema non si sarà addensata. Copri con pellicola per alimenti a contatto e lascia raffreddare completamente. Prepara la pasta biscuit al cacao. Monta le uova con lo zucchero semolato e quello integrale per almeno 15 minuti, fino a farle triplicare di volume ottenendo un composto chiaro e spumoso. Aggiungi il cacao e la farina setacciati, poco per volta, mescolando con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Versa la pastella su una placca ricoperta di carta forno e inforna a 180°C in forno statico preriscaldato per 8-9 minuti, verifica la cottura con uno stecchino. Sforna e copri con un panno di cotone pulito e arrotola. Fai raffreddare. Srotola la pasta biscuit ed elimina la carta da forno, delicatamente. Farcisci il rotolo con la crema al caffè e arrotola nuovamente la pasta, avvolgi il rotolo con la pellicola per alimenti e lascia riposare in frigorifero per qualche ora. Al momento di servire elimina la pellicola per alimenti, rifila le estremità, decora con zucchero a velo e con qualche amaretto e affetta ad uno spessore di 1,5 cm circa.

Caffè speziato

7 Dicembre 2018
Tempo di preparazione: 10 Tempo di cottura: 5 minuti Porzioni: 6 Livello di difficoltà: 1 INGREDIENTI 1-2 cucchiai di caffè miscela Bar 1 pizzico di cannella in polvere 1 pizzico di zenzero in polvere 1 chiodo di garofano 1 seme di cardamomo PROCEDIMENTO Prepara la moka da 6 come d’abitudine. Metti l’acqua nel serbatoio e poi riempi il filtro mettendo sul fondo un po’ di caffè, senza pigiare. Aggiungi le spezie e poi ricoprile con la polvere di caffè fino ad arrivare al livello necessario. Evita di mettere le spezie sopra o sotto il caffè per non occludere i fori del filtro. Prepara il caffè come di consueto, a fiamma dolce, e servi zuccherando, se lo desideri.

Biscotti alle castagne

21 Novembre 2018
Tempo di preparazione: 10 minuti Tempo di cottura: 15 minuti Porzioni: 20 Livello di difficoltà: 1 INGREDIENTI 50 g di farina di castagne 80 g di farina 0 40 g di zucchero 50 g di burro 50 ml di latte 2 cucchiaini di lievito per dolci 3 cucchiai di uvetta 1 cucchiaio di pinoli 1 tazzina di caffè PROCEDIMENTO Metti a bagno l’uvetta nel caffè fino a che diventerà morbida. Setaccia le farine con il lievito e aggiungi lo zucchero. Sciogli il burro a bagnomaria o al microonde (350W per 1 minuto e mezzo). Unisci il burro alla ciotola con la farina, aggiungi anche il latte e mescola con una forchetta fino a che l’impasto non si rapprenderà in grossi pezzi. Aggiungi i pinoli e l’uvetta ben strizzata e compatta l’impasto con le mani. Dall’impasto ricava tante palline della grandezza di una noce e disponile, ben distanziate, su una teglia rivestita di carta forno. Cuoci a 180°C per circa 15 minuti, fino a che i biscotti non saranno leggermente dorati. Servi i biscotti, tiepidi o freddi, accompagnandoli con una tazza di caffè preparata con una capsula varietà Sfera, Omega o Prisma.

Zuppa di orzo e fagioli al caffè

16 Novembre 2018
Tempo di preparazione: 20 Tempo di cottura: 90 minuti Porzioni: 4 Livello di difficoltà: 1 INGREDIENTI 150 g di fagioli cannellini secchi 250 g di orzo perlato 100 g di pancetta affumicata a dadini 1 tazzina di caffè preparata con miscela Bar o Arzilla 1 foglia di alloro 1 spicchio d’aglio 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro Olio extravergine di oliva Sale Pepe PROCEDIMENTO Metti a bagno i fagioli in un contenitore coperti da acqua fresca per 12 ore. Scolali e risciacquali. In un tegame fai imbiondire l’aglio a fuoco dolce con un paio di cucchiai di olio. Elimina l’aglio e aggiungi la pancetta a dadini e falla rosolare. Unisci i fagioli scolati e falli insaporire, quindi copri di acqua, unisci il concentrato di pomodoro, il caffè e la foglia di alloro, regola di sale e cuoci a fuoco moderato per circa un’ora, rabboccando l’acqua se dovesse asciugarsi. Sciacqua l’orzo perlato in un setaccio fino a che l’acqua non risulterà limpida e uniscilo alla pentola. Cuoci, sempre tenendo sotto controllo i liquidi, per ulteriori 30 minuti, fino a che l’orzo e i fagioli non siano teneri. Servi la zuppa ancora ben calda aggiungendo una spolverata di pepe per profumare.

Castagnaccio

2 Novembre 2018
Tempo di preparazione: 10 minuti Tempo di cottura: 3-4 minuti Porzioni: 4 Livello di difficoltà: 2 INGREDIENTI 300 g di farina di castagne 250 ml di acqua 50 g di pinoli 100 g di uvetta 1 rametto di rosmarino Olio extravergine di oliva Sale PROCEDIMENTO In una ciotola setaccia la farina di castagne per eliminare tutti i grumi. Aggiungi l’acqua poco a poco, mescolando con una frusta manuale fino a ottenere una crema liscia e non troppo consistente. Unisci un giro d’olio, un pizzico di sale, l’uvetta e metà dei pinoli e distribuiscili nell’impasto. Versa la crema in una teglia da forno da circa 22 cm rivestita di carta forno bagnata e strizzata. Distribuisci sulla superficie del dolce i pinoli rimanenti e completa con aghetti di rosmarino. Cuoci in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti, fino a che la superficie del castagnaccio non apparirà leggermente dorata e crepata. Fai raffreddare e servi accompagnando con una tazzina di caffè preparata con capsula Aura.

Ravioli al caffè con ripieno di zucca

19 Ottobre 2018
Tempo di preparazione: 60 minuti Tempo di cottura: 3-4 minuti Porzioni: 4 Livello di difficoltà: 2 INGREDIENTI 200 g di farina 00 100 g di farina di semola 1 tazzina di caffè espresso 1 uovo 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva 200 g di zucca già pulita e sbucciata 4-6 cucchiai di Parmigiano o pecorino grattugiato Noce moscata Sale   PROCEDIMENTO In una ciotola setaccia la farina e la semola. Unisci l’uovo, l’olio, una presa di sale e il caffè preparato con miscela Extra Aroma.  Impasta a mano o con il gancio della planetaria, fino a ottenere una pasta liscia ed elastica. Avvolgila con la pellicola per alimenti e lasciala riposare per circa 30 minuti. Intanto cuoci al vapore la zucca, tagliata a dadini. Per 15 minuti circa o fino a che non sarà tenerissima. In alternativa cuoci la zucca al forno, non bollirla per evitare che assorba troppa acqua. Frulla la zucca e unisci il formaggio grattugiato, la noce moscata e regola di sale. Se il composto fosse troppo liquido puoi aggiungere poco pan grattato. Tira molto sottile la pasta su una spianatoia spolverata di semola cercando di darle una forma rettangolare,  il più possibile regolare. In alternativa utilizza una macchina per la pasta. Metti la sfoglia su un ripiano poi, aiutandoti con dei cucchiaini, disponi piccole quantità di ripieno distanziate tra loro su una riga lasciando dal bordo pasta a sufficienza da coprire, una volta ripiegata, il ripieno e chiudere il raviolo. Questo spazio dipende chiaramente da quanto grandi saranno i tuoi ravioli finiti. Fatta la riga di ripieni richiudi il lembo di pasta eccedente su se stesso. Facendo una leggera pressione con le dita tra una “gobba” e l’altra accompagna la pasta lungo i singoli mucchietti di ripieno poi, con attenzione a far uscire l’aria chiudi anche l’ultimo lato dei ravioli e tagliali con una rotella ondulata, li vedrai prendere facilmente la loro caratteristica forma. Sigilla bene i ravioli e riponili su un vassoio spolverato di semola o coperto di carta forno fino al momento di cuocerli e copri con un canovaccio pulito.   Cuoci i ravioli in acqua bollente salata per 3-4 minuti, poi condiscili con burro caldo e salvia e aggiungi, se lo desideri, una spolverata di formaggio grattugiato.

Sbriciolata alla ricotta… e una buona tazza di caffè in capsula PREZIOSA

4 Ottobre 2018
Tempo di preparazione: 30 minuti Tempo di cottura: 30 minuti Porzioni: 12 Livello di difficoltà: 1 INGREDIENTI Per il crumble 300 g di farina 100 g di burro 80 g di zucchero 1 uovo 1 cucchiaino di lievito per dolci Buccia di limone grattugiata Per la farcitura 500 g di ricotta 100 g di zucchero 1 uovo PROCEDIMENTO Metti tutti gli ingredienti per il crumble in una ciotola e lavora rapidamente fino a che non si saranno assorbiti e avrai ottenuto un composto sabbioso dal colore omogeneo. Avvolgi il composto con la pellicola e fallo riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Prepara la crema lavorando la ricotta con lo zucchero e l’uovo. Metti metà del composto sul fondo di una teglia da 22 cm già imburrata e distribuiscilo in modo che sia abbastanza uniforme. Stendi la crema di ricotta lasciando circa 1 cm dal bordo. Copri con il composto rimasto, distribuendolo in modo da coprire tutta la farcitura. Cuoci a 180°C in forno statico preriscaldato per circa 45 minuti, fino a leggera doratura. Fai raffreddare la torta e conservala in frigorifero fino a poco prima di servirla. Abbinala con un caffè preparato con la capsula Preziosa per un momento di dolce relax.

Cappuccino milkshake e brioche

22 Agosto 2018
Tempo di preparazione: 40 minuti + lievitazione Tempo di cottura: 20 minuti Porzioni: 8 brioche Livello di difficoltà: 2 INGREDIENTI Per ogni milkshake 1 tazzina di caffè preparato con capsula Desideria 80 ml di latte 1 cucchiaio di zucchero (opzionale) 10 cubetti di ghiaccio Panna semi montata q.b per guarnire Cacao amaro q.b per guarnire Per le brioche 350 g di farina tipo 0 1 uovo 150 ml di latte (più un po’ per la finitura) 60 g di burro a temperatura ambiente 1 cucchiaio di miele 2 cucchiai di zucchero 5 g di lievito di birra fresco PROCEDIMENTO Per il milkshake Scalda leggermente il latte (non serve fallo bollire, basta portarlo a circa 60°C) in un contenitore dai bordi alti, poi utilizza un montalatte per creare una schiuma densa e soffice. Metti il caffè in un mixer con il ghiaccio e lo zucchero (se lo desideri) e frulla per qualche secondo alla massima velocità. Versa il contenuto del mixer nel bicchiere e aggiungi il latte delicatamente in modo da creare il classico strato di schiuma in superficie. Aggiungi un cucchiaio di panna semi montata per rendere la crema ancora più ricca e spolvera con cacao amaro Per le brioche Sciogli il lievito nel latte insieme al miele e allo zucchero. In una ciotola fai la fontana con la farina Aggiungi poco per volta il latte e lavora con le mani o con l’impastatrice. Prima che la farina abbia assorbito il latte unisci anche l’uovo e continua a impastare aggiungendo, poco per volta, anche il burro a pezzettini. Continua a lavorare l’impasto energicamente fino a ottenere un risultato liscio ed elastico. Copri e lascia lievitare fino al raddoppio (il tempo dipende da forza del lievito e temperatura, indicativamente ci vorranno circa 2,5 ore). Riprendi l’impasto lievitato e dividilo in 8 parti uguali. Tira ogni pezzo di impasto in modo da ottenere un salsicciotto e avvolgilo su sé stesso per dargli una forma annodata. Disponi le brioche ben distanziate su una teglia da forno. Copri e lascia raddoppiare nuovamente (ci vorrà circa un’ora). Spennella le brioche con un po’ di latte e decorale a piacere con zuccherini. Inforna a 170°C in forno statico preriscaldato per 20 minuti, fino a leggera doratura. Fai raffreddare le brioche su una gratella e conservale in un contenitore chiuso per 2-3 giorni. Puoi anche congelarle e conservarle fino a 3 mesi. Servi le brioche con il milkshake per una merenda o una colazione estiva fresca e originale.

Filastrokkia del Natale

25 Febbraio 2014
Ecco… è arrivato, ed è un profumo nel cuore, …un gusto di gioia, un’aroma d’amore! …se poi ci aggiungiamo un chicco di pace: è accesa la stella! ci riempie di luce. E così, che sentiamo, che è buono il Natale, …assomiglia al CAFFE’ …MONTANO si può rinunciare…?